fbpx

TRICOPIGMENTAZIONE

Il trucco permanente non è rivolto solamente alle donne ma anche agli uomini soprattutto se parliamo di tricopigmentazione. Il trattamento in questione è rivolto ad entrambi i sessi ed è una soluzione utile a:
  • Risolvere problemi di calvizie, diradamento e alopecia
  • Nascondere le cicatrici di interventi di trapianto di capelli. In questo caso, infatti, i due trattamenti coesistono e si completano.
Questo approccio innovativo è tecnicamente una dermopigmentazione che permette di ridisegnare i capelli mancanti tramite un apposito macchinario, il dermografo che deposita pigmenti bioassorbibili e anallergici sugli strati superficiali del derma. Vengono ridisegnati i capelli mancanti con colori che rispettano quelli naturali del cliente. Ne deriva così un risultato estremamente naturale con un effetto di capelli rasati.
Col passare del tempo è necessario effettuare un altro trattamento che vada a riprendere i colori ormai sbiaditi. La tricopigmentazione è dunque reversibile e questo rappresenta un vantaggio poiché i tatuaggi permanenti col tempo tendono a scolorire e a modificarsi dunque i puntini disegnati sulla pelle cambierebbero colore virando verso il blu. Per questo trattamento il numero di sedute dipende dall’intensità dell’effetto che si vuole ottenere e parte da un minimo di tre. Il miglior modo per trovare la soluzione giusta nell’ambito della tricopigmentazione è una consulenza per poter capire punto di partenza e obiettivi.

© Copyright CaterinaMoramarco 2020 | Designed by Wezem | all rights reserved

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart

Nessun prodotto nel carrello.